Portuguese Italian Spanish English French German
Home: The Catherine Ditman Group
services

L'uso di fattori di crescita ematopoietici IN bambini malati di cancro: Indicazioni e controindicazioni

A. provata indicazioni

quando la chemioterapia previsto per un tumore maligno nonmyeloid rischia di tradursi in un ANC <500 cellule / uL per 7 o più giorni

Per accelerare il recupero mieloide acuta dopo chemioterapia in pazienti con neoplasia mieloide e atteso ANC <500 cellule / pl per 7 o più giorni

Per accelerare il recupero mieloide acuta in pazienti che sono stati sottoposti a trapianto di midollo osseo, dopo la droga condizionata è stato dato

Per mobilitare le cellule staminali periferiche autologhe di midollo osseo per il trapianto

B. controverse indicazioni

Quando un ciclo di chemioterapia preventiva del previsto è stato associato ad almeno un episodio di febbre e neutropenia

Quando un ANC di <500 cellule / uL per 7 giorni o più è previsto, secondaria a noncytotoxic agenti mielosoppressivi (ad esempio, ganciclovir, zidovudina)

Per aumentare la conta dei granulociti in pazienti con anemia aplastica.

Per il trattamento di sindromi mielodisplastiche associate ad un ANC <500 cellule / uL.

per trattare la febbre e neutropenia (ANC <500 cellule / PL) in pazienti che non beneficia ancora rhG-CSF. Questo potrebbe essere particolarmente importante se il paziente presenta segni di sepsi.

C. appropriato indicazioni

neutropenia secondaria a chemioterapia potrebbero causare un ANC <500 cellule / uL per <7 giorni

infezione senza neutropenia (ANC> 1000 cellule / uL).

neutropenia (ANC <1000 cellule / mm 3), secondaria a terapia radiante

a maturare o blasti mieloidi ciclo per una migliore risposta alla terapia con chemioterapici

D. Controindicazioni

Storia di ipersensibilità al rhG-CSF o proteine ​​derivate da Escherichia coli.

*25\168\2*

Cancro

About Us
Testimonials
Contact Us
News
Home